Sicomoro

Nella diocesi di Como da più di dieci anni è nata una proposta di accompagnamento vocazionale chiamata “Sicomoro”. Rivolta ai ragazzi in età della scuola superiore, tale proposta si caratterizza come esperienza di vita comunitaria accompagnata da un’equipe educativa formata da un prete e da una coppia di sposi. I ragazzi che aderiscono al Sicomoro vivono insieme nella stessa casa per una settimana al mese da ottobre a maggio. Il ritmo delle giornate in vita fraterna è caratterizzato dalla preghiera, dagli personali di studio e di attività e dalla partecipazione alla vita comunitaria parrocchiale. 

Attualmente le comunità del Sicomoro sono tre, che già da anni vivono questa esperienza: a Bormio, ad Olgiate Comasco e a Lomazzo. Altre sono in fase di prossimo avvio. Rispetto ad un primo tempo, quando il Sicomoro nacque come nuova forma di seminario minore, oggi sempre più si configura come esperienza aperta di pastorale giovanile e vocazionale per ragazzi che vogliono sperimentarsi dentro una proposta potenzialmente aperta a tutti ma, allo stesso tempo, esigente e qualificata. Per questo motivo, accanto alla storica proposta maschile, da qualche tempo sono sorte anche alcune esperienze femminili. 

Il Sicomoro prende la forma dell’associazione attraverso la quale è possibile sostenere e accompagnare questa iniziativa. Qui allegato, è possibile trovare un articolo di don Michele Gianola pubblicato nel 2014 su “La Rivista del Clero Italiano” che presenta il progetto del Sicomoro.